Privacy Policy

Se il problema è la contraccezione non vengono proposte e spiegate alternative: la pillola viene presentata come l’unica opzione sicura, glissando abilmente sugli effetti collaterali

Essere informate su altri metodi di regolazione della fertilità, come i metodi naturali di gestione della fertilità, e sul funzionamento di ciascuno, significa avere la possibilità di scegliere, un nostro diritto in tema di salute.

Essere a conoscenza dei possibili effetti collaterali è indispensabile non solo per fare una scelta informata, ma anche per saper riconoscere tempestivamente un effetto avverso al suo presentarsi, saper fare il collegamento e agire di conseguenza.

Donne sono morte perché non è stato spiegato loro che il dolore alle gambe poteva essere segnale precoce dell’embolo che poi le ha uccise bloccando la circolazione sanguigna. Stessa cosa per mal di testa, ma abbiamo anche sintomi psico-emotivi che hanno tenuto donne in depressione per anni senza che loro né nessuno accanto a loro, medico incluso, suggerisse che poteva essere determinante sospendere la pillola per riacquistare fiducia e autostima.

La stessa presenza del foglietto degli effetti collaterali o il black box come sulle sigarette sono il risultato non della imparzialità della scienza, ma delle lotte dei genitori delle ragazze che hanno perso la vita per questi effetti collaterali minimizzati.

La pillola è un farmaco, ma la gravidanza non è una malattia! 
La pillola è un farmaco e come ogni farmaco presenta degli affetti collaterali, 
tuttavia non cura nessuna malattia 
ma è il primo medicinale inventato per sopprimere una funzione fisiologica femminile,
 sana e importante come la FERTILITA’..
Solitamente la prescrizione della pillola include solamente informazioni riguardo al come assumerla: oltre a tacere o minimizzare gli effetti collaterali, nulla ci viene detto sul come funziona, come fa in pratica a metterci al riparo da gravidanze indesiderate?

Cosa succede al Corpo quando si prende la pillola anticoncezionale?

La pillola agisce in tre modi:

  • Addensa il Muco Cervicale: Addensando il Muco cervicale gli ormoni contenuti nella pillola attivano una costante produzione di Muco cervicale del tipo G, ovvero quello impenetrabile agli spermatozoi che in un normale ciclo mestruale produciamo prima e dopo la finestra fertile, ma non nei giorni ovulatori, quando si trasforma in liquido, filante ed acquoso per favorire la risalita spermatica verso le tube e la fecondazione. Il tappo creato dal Muco Cervicale impedisce l’entrata degli spermatozoi in utero e il loro risalire fino all’ovulo nelle tube, impedendo la fecondazione.
  • Impedisce la proliferazione endometriale: Impedendo la proliferazione endometriale indispensabile per l’annidamento dell’embrione, Poiché non tutte le pillole impediscono l’ovulazione ( le mini-pillole o le spirali ormonali non lo fanno ad esempio) la gravidanza viene impedita attraverso l’eliminazione di un eventuale embrione concepito. Si hai capito bene: in caso ci scappasse l’ovulazione e fosse possibile una fecondazione, la pillola ti assicura di non portare avanti la gravidanza privando l’embrione-ovvero il concepito-di un posto in cui annidarsi-l’endometrio sufficientemente sviluppato come da ciclo mestruale fisiologico. L’embrione-l’incontro tra spermatozoo e ovulo che dà il via alla gravidanza e allo sviluppo della nuova vita viene “fatto fuori” dal corpo perché non trova accoglienza: questa funzione non è contraccettiva (non impedisce il concepimento), il termine appropriato è e funzione abortiva.
  • Bloccando l’ovulazione: attraverso l’interruzione della comunicazione tra cervello e ovaie (asse ipotalamo-ipofisi-ovaie), che mette a riposo le ovaie. L’espressione “ovaie a riposo” può suonare quasi positiva, dopotutto tutte abbiamo bisogno di riposo e ne beneficiamo. Peccato però che il tempo fisiologico del riposo per le ovaie sia prima del Menarca e dopo la Menopausa e in età fertile abbiamo bisogno degli effetti del loro buon funzionamento per il nostro equilibrio ormonale e supportare tantissime funzioni corporee!  Inoltre nelle ovaie infatti si può osservare una riduzione delle dimensioni e dei follicoli durante l’assunzione ormonale, che spesso si protrae oltre la sospensione, e anche altre parti dell’apparato sessuale-come la clitoride-vengono rimpicciolite.

Pillola anticoncezionale ed effetti collaterali

Riassumendo: per ottenere l’infertilità femminile i contraccettivi ormonali stravolgono l’equilibrio ormonale della donna alterando il processo di ovulazione che porta con sé cambiamenti nelle ovaie, nell’endometrio e nel muco cervicale. 

Anche nel caso dei contraccettivi in cui l’ovulazione non sia impedita, l’equilibrio ormonale è sostituito da dosaggi ormonali sostitutivi per ottenere lo stato di impenetrabilità del muco e abortività in caso di concepimento.

Tu sei una versione diversa di te stessa quando prendi la contraccezione ormonale.

Le donne non dovrebbero aver bisogno di cambiare chi sono per evitare la gravidanza

Sara E.Hill, autrice di “This is your brain on Hormonal contraception”

Gli effetti collaterali si acutizzano quando la pillola viene assunta in età adolescenziale: è normale che il ciclo mestruale impieghi alcuni anni a regolarizzarsi. La pillola prescritta alle adolescenti impedisce loro di conoscersi attraverso l’esplorazione delle emozioni e le rende ancor più vulnerabili.

  • INSONNIA
  • ANSIA-DEPRESSIONE-ATTACCHI DI PANICO
  • DIMINUZIONE DELL’AUTOSTIMA/TENDENZA AL PIANTO
  • DOLORE AI RAPPORTI-correlato con la riduzione dei tessuti vulvari
  • SCARSA LIBIDO
  • RIDUZIONE DELLE DIMENSIONI DELLA CLITORIDE E DEI TESSUTI VULVARI
  • EMICRANIA E MAL DI TESTA
  • AUMENTO DI PESO
  • PERDITA DEI CAPELLI
  • DOLORI ALLE GAMBE
  • DEPERIMENTO NUTRIZIONALE causato dalla riduzione della capacità di assorbire nutrienti
  • CAMBIAMENTO NELL’ODORE, nella percezione dell’odore altrui e disorientamento nella scelta del partner. Pare che solo dall’odore le donne sappiano scegliere il compagno adatto alla riproduzione, quello con patrimonio genetico più diverso che assicura maggior sopravvivenza. 

Studi dimostrano che le donne sotto contraccezione ormonale sono portate verso un partner “MORE LIKE BROTHER AND LESS LIKE OTHER”-meno uomo e più fratello.

 Questo comporterebbe difficoltà di concepimento, che funziona meglio quando si incontrano due patrimoni genetici differenti), rendendo la fecondazione medicalmente assistita il naturale prolungamento della contraccezione ormonale.

Documentari sull’utilizzo della pillola anticoncezionale:

Approfondisci la tua conoscenza prima di assumere la pillola: puoi leggere molti testi e guardare questi due Documentari che trovi online:

Contraccezione naturale non ormonale: è possibile!

Alla Tenda Rossa puoi prenderti cura dei tuoi dolori mestruali e della tua fertilità con metodi naturali come la Consapevolezza Ciclica Mestruale e i metodi di gestione della fertilità per sostenere  la tua salute generale e mestruale, conoscerti ed apprezzarti maggiormente come donna.

Questi metodi promuovono la conoscenza di sé attraverso l’osservazione dell’intero ciclo mestruale e la registrazione dei segni e sintomi di fertilità: su questo basano la loro efficacia nell’identificazione e risoluzione delle difficoltà ovariche e mestruali nonché la gestione naturale della fertilità.

Ti invitano anche a vederti come donna e a scoprire come la tua Ciclicità rispecchia ogni aspetto di te, e come può accompagnarti a conoscerti e a crescere come Donna.

I dolori mestruali e la gestione della tua preziosa fertilità ti invitano a scoprire qualcosa di te, 

cogli l’invito e impara il linguaggio del corpo femminile alla Tenda Rossa insieme a me!